Loading...
mercati
Guarda tutte le news

I furbetti del cartellino: con la riforma Madia via libera al licenziamento

Accanto ai furbetti del cartellino, la riforma si indirizza verso la repressione delle assenze anomale, ovvero alle assenze “per malattia” collettive in concomitanza con ponti festivi favorevoli oppure assenze “per malattia” distribuite con picchi il venerdì e il lunedì.

Con la riforma Madia bis del 17 febbraio 2017, i dipendenti pubblici che fanno uso fraudolento dei badge, ovvero che si timbrano l’ingresso, ma si assentono dal posto di lavoro, saranno licenziati entro 30 giorni in presenza di abusi documentati. Viceversa rimangono invariate le modalità per le espulsioni immediate entro 48 ore, riservate a chi trucca i dati delle presenze sul posto di lavoro in una pubblica amministrazione. Secondo i dati del ministero nel 2015 ci sono stati 280 licenziamenti di "furbetti del cartellino", in crescita del circa 25% rispetto al 2014. Con il decreto madia viene anche responsabilizzata la figura del dirigente, il quale può essere licenziato se non segnala e interviene nei casi di abusi dell’utilizzo del cartellino.

Accanto ai furbetti del cartellino, la riforma si indirizza verso la repressione delle assenze anomale, ovvero alle assenze "per malattia" collettive in concomitanza con ponti festivi favorevoli oppure assenze "per malattia" distribuite con picchi il venerdì e il lunedì. La riforma prevedere infatti di intensificare i controlli medici domiciliari in concomitanza con questi eventi.

Con i nostri sistemi per la gestione delle presenze del personale possiamo fornire sia strumenti per eliminare o almeno contrastare l’uso fraudolento dei badge sia strumenti statistici per individuare assenze ricorrenti sospette.

Per quanto riguarda gli strumenti per limitare o eliminare la possibilità dei scambi badge possiamo fornire dei dispositivi per la rilevazione presenze con:

Identificazione del dipendente tramite riconoscimento dell’impronta digitale

Identificaizone del dipendente tramite il suo cellulare personale (usano la tecnologia BLE Bluetooth Low Energy)

Loggare la timbratura con la foto dell’evento

Creare dei sistemi di controllo accessi e rilevazione presenze basati su varchi a passaggio singolo (ad esempio con i tornelli)

Viceversa, la piattaforma GoPlannerTIME consente di creare facilmente dei report statistici per singolo dipendente o gruppi, analizzando le ore di assenza distribuite per giorno della settimana o in concomitanza con festività.